Pubblicato in Notizie
Innovazione, sostenibilità e trasferimento tecnologico protagoniste di Ipack-Ima 2022

 

Si è concluso con un bilancio di 1.166 espositori di cui il 24% esteri, 59.837 operatori professionali in visita da oltre 122 Paesi, e quasi 400 giornalisti di settore a livello internazionale accreditati il ritorno in presenza dell’Ipack-Ima di Milano, fiera internazionale del comparto processing e packaging che ha rappresentato la sintesi delle migliori soluzioni tecnologiche in termini di ricerca e innovazione.

L’edizione 2022 segna il successo di un modello fieristico basato sulla cross-contamination tra discipline, applicazioni ed ecosistemi di business affini, che conferma la manifestazione come imprescindibile momento di confronto a livello internazionale. Si è rivelato vincente l’approccio di marketing focalizzato sulla specializzazione in business communities accuratamente disegnate per garantire agli operatori dell’industria un’esperienza efficace nell’individuazione della migliore risposta alle proprie esigenze.

Sostenibilità e digitalizzazione sono i macro-trend emersi da questa edizione di Ipack-Ima nell’ambito della quale sono state presentate oltre 2.000 innovazioni di prodotto e di processo che disegneranno le dinamiche produttive dei prossimi anni in ambito food e non-food.

Un viaggio tra i materiali più innovativi l’ha offerto Ipack-Mat progetto che ha valorizzato tutti i materiali di imballaggio con oltre 180 espositori e un’area speciale dedicata agli imballaggi smart e ispirati all’eco-design in collaborazione con CONAI, main partner di Ipack-Mat nonché protagonista del paradigma della circolarità.

Anche il mercato delle life sciences ha avuto un ruolo significativo per questa edizione di Ipack-Ima, grazie alla verticalizzazione dedicata al mondo chimico-farmaceutico offerta da Pharmintech, manifestazione organizzata da Ipack Ima grazie all’accordo sottoscritto con il Gruppo Bologna Fiere e specializzata in soluzioni di processo e confezionamento per l’industria chimico-farmaceutica. La contemporaneità, per la prima volta, dei due eventi in un unico momento espositivo ha rappresentato un ulteriore esempio di sinergia tra settori industriali complementari e uniti dal sottile filo dell’innovazione.

Fra gli eventi collaterali di rilievo del salone milanese ricordiamo i premi all’innovazione Best Packaging e il World Star Awards, il più importante contest a livello internazionale per il settore, oltre alla Smart Factory di Ipack-Ima e a Ipack-Ima Digital che hanno accompagnato il visitatore nell’esperienza produttiva del futuro.

Forte di queste conferme, Ipack-Ima tornerà a Milano dal 27 al 30 maggio 2025, ancora una volta nell’ambito del progetto The Innovation Alliance in contemporanea con le manifestazioni Print4All, GreenPlast e Intralogistica Italia per rappresentare l’intera filiera produttiva con un unico evento dalla forte attrazione internazionale.

www.ipackima.com

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2022 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer