Food Executive

Nel nuovo numero troverete uno studio sulle opportunità e sugli obiettivi di un’azienda del settore vending.

Pubblichiamo i report del Cibus Tec di Parma e del Propak Asia, oltre a uno speciale sulla certificazione EPD nel settore agroalimentare.

Facciamo il punto sulla nuova direzione del settore del packaging: senza dubbio, la sostenibilità. Questo vuol dire meno materiale e più vantaggi e il verde come principio progettuale, spaziando tra proposte come carta biodegradabile, riciclabile e a base di alluminio, multistrati innovativi e persino film di albume d’uovo. Restando in tema, riportiamo la recente analisi dei Packaged Facts, che rivela quanto l’innovazione passi anche attraverso il commercio elettronico.

Passiamo in rassegna soluzioni di confezionamento, macchine e accessori, nuove tecnologie, tra HMI multi-touch e sistemi RFD, soluzioni per il fine-linea, apparecchi analisi, imballaggi, prodotti, norme e interessanti indagini di mercato.

In chiusura, i risultati della recente ricerca applicata, notizie dal mondo e i prossimi appuntamenti in agenda.

Domenica, 20 Ottobre 2019 06:48

Venite a trovarci al Cibustec di Parma

Troverete le nostre riviste in distribuzione gratuita e tutti i nostri libri in vendita nel nostro stand.

shop.chiriottieditori.it

Da oltre 30 anni, la COVAL sviluppa generatori di vuoto, ventose e tecnologie di controllo che consentono di manipolare i prodotti e gli imballaggi primari e secondari.

Per soddisfare le richieste del cliente, COVAL si avvale di:
• Una grande capacità di innovazione e sviluppo.
• Un team di tecnici specializzati nelle problematiche del packaging.
• Una gamma completa di prodotti dedicati alla manipolazione, al confezionamento ed al packaging.
• Una produzione realizzata in Francia.
• Una solida esperienza acquisita collaborando con i leader mondiali del settore .

Obiettivo di COVAL è aumentare le possibilità dei propri clienti attraverso le sue tecnologie, la sua competenza ed il suo servizio. È sempre in grado di analizzare, proporre, sviluppare e produrre soluzioni perfettamente adattate alle più diverse esigenze.

La tecnologia del Vuoto COVAL è presente ovunque prodotti finiti o semi-lavorati debbano essere confezionati, inscatolati e palettizzati., e la propria competenza supporterà il cliente nella scelta delle soluzioni più efficaci in termini di qualità, produttività e risparmio energetico.

I settori industriali in cui opera la COVAL sono molteplici e vanno dall’agroalimentare al farmaceutico e cosmetico, dagli elettrodomestici, mobili e casalinghi alla produzione di elettronica di consumo; per questo vengono equipaggiate una vasta gamma di macchine: robot per il pick & place, formatrici per scatole di cartone, manipolatori di doypack e flowpack, robot inscatolatori, robot pallettizzatori. È possibile manipolate prodotti come cartone, flowpack, carta, alluminio, plastica e lamiera stagnata.

COVAL Italia Srl
Via Ferrero 112 – 10098 Rivoli (TO)
Tel: +39 0119588660
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.coval-italia.com

Lunedì, 21 Ottobre 2019 07:00

BrauBeviale 2019: pronti a partire!

Tutto è pronto per la prossima edizione di BrauBeviale, che si annuncia già come un grande successo. Dal 12 al 14 novembre 2019 Norimberga torna ad essere il cuore dell'industria internazionale delle bevande. Birrifici e malterie, aziende di produzione e imbottigliamento di bibite analcoliche, produttori di vini, spumanti e alcolici, latterie, rivenditori e grossisti, strutture ricettive e di ristorazione si incontreranno a quello che quest'anno è, a livello mondiale, il salone più importante dedicato ai beni d'investimento per la produzione e la commercializzazione di bevande. 
L'offerta dei circa 1.100 espositori (la metà internazionali) comprende l'intera filiera della produzione di bevande: dalle materie prime alle tecnologie, dai componenti all'imballaggio, dagli accessori alle idee di marketing.

Organizzazione della visita
Per organizzare al meglio la propria visita BrauBeviale mette a disposizione il catalogo online della manifestazione al link https://www.braubeviale.de/en/ausstellerprodukte/. E’ possibile fissare in anticipo un appuntamento con gli espositori, visionare in anteprima le novità presentate e scaricare la piantina dei padiglioni. I visitatori italiani possono ottenere una tessera gratuita per visitare BrauBeviale 2019. Basterà andare sul sito www.braubeviale.de/voucher e utilizzare il codice BB19IT.

Programma collaterale
L'offerta merceologica è arricchita da un imperdibile programma collaterale che presenta temi attuali del comparto. La tematica centrale è il futuro del settore beverage. Ulteriori eventi salienti: il Forum BrauBeviale con tavole rotonde e presentazioni, la Craft Drinks Area dove sarà possibile degustare birra e altre specialità beverage sotto la guida di esperti indipendenti, il padiglione tematico Artisan and Craft Beer Equipment e l’area speciale brau@home.

La Beviale Family cresce sempre di più
BrauBeviale è l’occasione ideale per raccogliere informazioni anche riguardanti la Beviale Family, il network internazionale di fiere del settore beverage organizzate da NürnbergMesse Group in mercati in rapida crescita. Ad esempio Beviale Moscow è il primo e unico salone specialistico dedicato all’intero settore beverage in Europa orientale, CRAFT BEER CHINA di Shanghai rappresenta il punto d’incontro della craft beer community cinese e CRAFT BEER ITALY di Milano è la piattaforma B2B del mercato italiano. CRAFT DRINKS INDIA di Bangalore è invece dedicata al mercato beverage dell’India. L’ultima nata nella famiglia di BrauBeviale è Beviale Mexico, che avrà luogo per la prima volta nel 2020. Altri progetti sono in fase di costruzione. 


Per informazioni in lingua italiana:
Sig.ra Elena Jordens
NürnbergMesse Italia S.r.l.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 345 2651172

Venerdì, 18 Ottobre 2019 07:00

Sviluppo più efficiente con i digital twin


B&R MapleSim Connector semplifica lo sviluppo di macchine sfruttando la modellazione

 

Sviluppo di macchine model-based più agevole e tempo di modellazione dei componenti della macchina ridotto; grazie al nuovo MapleSim Connector di B&R le funzioni della macchina sono anche facili da programmare e rilasciare. 

 

B&R MapleSim Connector è disponibile all’interno dell'ambiente B&R Automation Studio e rende quindi estremamente semplice l'integrazione dello strumento MapleSim di Maplesoft.

MapleSim crea un modello altamente accurato e dinamico della macchina basato su dati CAD in formato STEP. Tutte le forze e le coppie sono modellate con grande precisione, consentendo al modello di essere utilizzato come gemello digitale per il dimensionamento dei componenti. Il modello fisico è disponibile anche come unità di simulazione funzionale per il virtual commissioning del software della macchina in Automation Studio. In questo modo si evita il rischio di costosi errori di progettazione.

Semplice come un’esportazione
B&R MapleSim Connector offre due funzioni di esportazione per un uso efficiente dei gemelli digitali in fase di sviluppo. È possibile esportare i dati di simulazione per ottimizzare il dimensionamento di servoazionamenti, motori e riduttori, utilizzando strumenti come ServoSoft. In alternativa, il modello integrato in MapleSim può essere esportato come file FMI, inclusi i dati CAD.

Dal modello all’hardware in un clic
Il modello integrato in MapleSim può essere utilizzato come modello di simulazione in Automation Studio e trasferito direttamente all'hardware di controllo B&R. Il risultato è una simulazione hardware-in-the-loop, in cui il comportamento della macchina viene emulato in tempo reale per creare un ambiente controllato dove il software della macchina può essere testato in sicurezza. In questo ambiente è possibile manipolare tutti i parametri di controllo simulando il profilo termico del drive. Il comportamento del gemello digitale viene visualizzato dal vivo in B&R Scene Viewer.

A proposito di B&R
Da oltre trent’anni presente in Italia, B&R è un'innovativa società di automazione con sede in Austria e uffici in tutto il mondo. B&R fa parte del gruppo ABB. Come leader mondiale nell'automazione industriale, B&R combina tecnologia all'avanguardia e ingegneria avanzata per fornire ai clienti in ogni settore industriale soluzioni complete per l'automazione di macchina e di fabbrica, per il controllo di movimento, per l'interfaccia uomo macchina e le tecnologie di sicurezza integrate. Sfruttando gli standard di comunicazione per l’IIoT come OPC UA, TSN, POWERLINK e openSAFETY, insieme al potente ambiente di sviluppo software Automation Studio, B&R sta costantemente ridefinendo il futuro dell'ingegneria di automazione. Lo spirito innovativo che mantiene B&R all'avanguardia nell'automazione industriale è guidato dall’impegno nel semplificare i processi e superare le aspettative dei clienti. Per ulteriori informazioni, visitare www.br-automation.com.


B &R Automation

Via Ruggero Leoncavallo 1 - 20020 Cesate (MI)
Tel. +39 029320581 - Fax +39 029320581
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.br-automation.com

La dissoluzione di polveri è un processo che richiede una conoscenza approfondita e delle specifiche tecnologie di processo. Fristam ha sviluppato più sistemi di miscelazione, applicabili a tutte le produzioni, da pochi kg fino a 10.000 kg/ora.

- Fristam Powder Mixer. Utilizzato per miscelare in tempi molto brevi elevate quantità di: gomma xanthan, guar, pectina, CMC, farina di semi di carrube, ecc. fino a concentrazioni molto elevate e con viscosità >100.000 cP.

- Fristam Powder Dissolver. Soluzione ideale ed economica, per dissolvere polveri che necessitano elevati “sforzi di taglio”, o per emulsionare liquidi, creando particelle <2 µm. Impiegato nella miscelazione di idrocolloidi, stabilizzanti, proteine, amidi, ecc. nella produzione di succhi e bevande aromatizzate. 

- Fristam Powder Incorporator. Soluzione ideale ed economica per dissolvere ed idratare polveri facilmente solubili: zucchero, fruttosio, acido citrico, ecc.

I Sistemi di Miscelazione Fristam garantiscono una dissoluzione rapida ed efficiente, una perfetta ripetibilità nei batch di produzione ed evitano la formazione di grumi gelificati in polvere.

Qualità, flessibilità e innovazione sono da oltre 100 anni, le basi del successo dei prodotti Fristam Pumpen KG, leader mondiale nella produzione di pompe sanitarie e sistemi di miscelazione completamente in acciaio inox. 

Fristam Pumpen KG  GmbH
Kurt-A-Korber-Chausse, 55
D-21033 Hamburg - Germania 
 www.fristam.de

Contatti in italia
Sig. Paolo Micheletta
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.  +39  011 4500087
Mob. +39 3385270866

 

La sostenibilità degli imballaggi è un tema fondamentale, in particolare nel settore delle bevande, dove ci si interroga sempre più spesso sul materiale da utilizzare per imbottigliarle in modo sicuro e senza impattare troppo sull’ambiente. In occasione della fiera K 2019 di Düsseldorf, in programma dal 16 al 23 ottobre, SMI espone una stiro-soffiatrice EBS 4 K ERGONun impianto compatto, efficiente ed eco-sostenibile per la produzione di contenitori di PET e R-PET.



Recenti studi illustrano i vantaggi derivanti dall'uso delle bottiglie in plastica, in quanto soluzione infrangibile, sicura, con ottime proprietà di barriera, leggera e soprattutto riciclabile. Se paragonato ad altri materiali di imballaggio, quali il vetro o l'alluminio, il PET ha un buon profilo ambientale, grazie soprattutto alla sua leggerezza che si traduce in meno materiale da produrre, meno materiale da smaltire, meno energia utilizzata per realizzarlo e meno carburante usato nel trasporto dei prodotti confezionati. Grazie alla sua riciclabilità e al suo eccezionale rapporto capacità/peso, molti produttori di acque minerali e bevande promuovono e rivalutano il PET e l'R-PETcome soluzionI comode e vantaggiose dal punto di vista della sostenibilità ambientale.

Sistema ideale per produrre bottiglie PET e R-PET
L’utilizzo di R-PET (PET riciclato) per la produzione di nuove bottiglie è il cuore del concetto dell'economia circolare, che consiste nel raccogliere i materiali dopo che sono stati utilizzati e processarli in modo che possano essere riutilizzati o riciclati più volte. Ogni volta che un contenitore in PET è riciclato, la sua riserva di petrolio è recuperata e riutilizzata, eliminando gli sprechi e riducendo l'impatto ambientale degli imballaggi, purché esistano sistemi di riciclaggio e gestione dei rifiuti efficienti.

Produrre bottiglie sempre più leggere
Un'altra strategia che contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente si basa sullo studio di contenitori in PET sempre più leggeri, che consentono un significativo risparmio di plastica e che, quindi, sono pienamente compatibili con la politica ambientale dei maggiori produttori di bevande.


La soluzione di SMI per la "green factory"
Disponibile nella versioni a 2, 3 e 4 cavità, le stiro-soffiatrici rotative compatte, efficienti ed ergonomiche della serie  EBS K ERGON si adattano perfettamente a queste strategie eco-compatibili e ai nuovi paradigmi produttivi della "smart & green factory".
La serie EBS K ERGON è la soluzione ideale per la produzione di contenitori in PET e R-PET fino a 9.200 bottiglie/ora.
Grazie al suo design compatto ed ergonomico, può essere installata anche in impianti di imbottigliamento di dimensioni ridotte ed assicura vantaggi in termini di facilità di gestione e controllo da parte dell'operatore della linea.

Se vuoi scoprire gli altri vantaggi delle stiro-soffiatrici EBS ERGON o dei sistemi integrati per soffiaggio-riempimento-tappatura ECOBLOC® ERGON, ti aspettiamo alla fiera di Düsseldorfpresso lo stand B 69, Hall 14, oppure ti invitiamo a contattare il nostro ufficio commerciale.

SMI S.p.A.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.smigroup.it

In questo numero avrete modo di conoscere quali sono gli effetti del grano duro idratato e trattato a microonde sulla semola e sulla pasta.

Torna il report di Victam International 2019 con la seconda ed ultima parte e, come sempre, non possono mancare i riassunti delle ricerche internazionali su pasta, pane e macinazione, accompagnati dai risultati dell’andamento del settore mangimistico italiano ed europeo.

A seguire macchine, aggiornamenti legislativi, notizie e i prossimi appuntamenti in agenda.

Il tessuto adiposo bruno, (BAT) si trova negli uomini concentrato soprattutto a livello nella nuca, del collo e delle scapole e costituisce la nostra fonte di calore metabolica. I ricercatori americani della Rutgers University hanno scoperto che il grasso bruno aiuterebbe il corpo a eliminare gli amminoacidi a catena ramificata (Bcaa) dal sangue. Questi amminoacidi si trovano ad esempio in uova, carne, pesce, pollo e latte. Se presenti in normali concentrazioni questi sono fondamentali per la buona salute, ma se presenti in eccesso, questi amminoacidi sono collegati a diabete ed obesità.  Secondo i ricercatori le persone prive di grasso bruno avrebbero una ridotta capacità di eliminare i Bcaa dal sangue e quindi sarebbero a rischio obesità e diabete. Il prof. Sidossis, co-autore dello studio pubblicato su Nature, ha dichiarato: Il nostro studio spiega il paradosso secondo cui gli integratori di Bcaa possono potenzialmente giovare alle persone sane con tessuto adiposo bruno, ma possono essere dannosi per gli altri, tra cui anziani, obesi e diabetici”. 

Pagina 1 di 1964

Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi
Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok