Venerdì, 08 Febbraio 2013 12:54

Pompe a lobi intelligenti

Omac introduce tre nuove pompe a lobi, la C110, la C115 e la C270, che presentano una capacità volumetrica rispettivamente di 0,17, 0,21 e 0,38L/giro alla massima pressione da 5 a 13 bar. I modelli C110 e C115 sono dotati di connessioni DN40, mentre il modello C270 è dotato di connessioni DN50.

I materiali utilizzati, le finiture superficiali e le caratteristiche del progetto hanno permesso di ottenere la certificazione EHEDG. Allo stesso modo di tutti modelli della serie C, queste adottano il nuovo design con inedite guarnizioni a carica frontale che ne facilitano la manutenzione. Tutte le parti a contatto con il prodotto sono in acciaio inox, mentre il corpo pompa è provvisto di connessioni integrali senza saldatura. I rotori sono stati progettati in modo da raggiungere la massima efficienza e allo stesso tempo minimizzare i danni al prodotto.

Le pompe della serie C offrono un sensibile risparmio energetico in quanto richiedono meno potenza grazie alla riduzione degli attriti interni e alla possibilità di selezionare tre diverse tolleranze dei rotori e, di conseguenza, la pressione di esercizio. Sono proposti due tipi di rotori, a quattro lobi e ala doppia (bi-lobi) con nuovo design. La sede del cuscinetto è in ghisa nichelata, robusta e compatta con profilo tondeggiante e dotati di piedini per installazione orizzontale o verticale (auto-drenante).

Come le pompe a lobi serie B e BF, apprezzate in tutto il mondo per la loro robustezza e le loro prestazioni, la nuova serie C conferma l'affidabilità e la sicurezza grazie alla certificazione Atex. Inoltre, tutte le pompe Omac sono disponibili anche in materiali speciali come titanio, Hastelloy e Monel.

www.omacpompe.com

Pubblicato in Macchine Strumenti

Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok