Food Executive

La dissoluzione di polveri è un processo che richiede una conoscenza approfondita e delle specifiche tecnologie di processo. Fristam ha sviluppato più sistemi di miscelazione, applicabili a tutte le produzioni, da pochi kg fino a 10.000 kg/ora.

- Fristam Powder Mixer. Utilizzato per miscelare in tempi molto brevi elevate quantità di: gomma xanthan, guar, pectina, CMC, farina di semi di carrube, ecc. fino a concentrazioni molto elevate e con viscosità >100.000 cP.

- Fristam Powder Dissolver. Soluzione ideale ed economica, per dissolvere polveri che necessitano elevati “sforzi di taglio”, o per emulsionare liquidi, creando particelle <2 µm. Impiegato nella miscelazione di idrocolloidi, stabilizzanti, proteine, amidi, ecc. nella produzione di succhi e bevande aromatizzate. 

- Fristam Powder Incorporator. Soluzione ideale ed economica per dissolvere ed idratare polveri facilmente solubili: zucchero, fruttosio, acido citrico, ecc.

I Sistemi di Miscelazione Fristam garantiscono una dissoluzione rapida ed efficiente, una perfetta ripetibilità nei batch di produzione ed evitano la formazione di grumi gelificati in polvere.

Qualità, flessibilità e innovazione sono da oltre 100 anni, le basi del successo dei prodotti Fristam Pumpen KG, leader mondiale nella produzione di pompe sanitarie e sistemi di miscelazione completamente in acciaio inox. 

Fristam Pumpen KG  GmbH
Kurt-A-Korber-Chausse, 55
D-21033 Hamburg - Germania 
 www.fristam.de

Contatti in italia
Sig. Paolo Micheletta
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.  +39  011 4500087
Mob. +39 3385270866

 

La sostenibilità degli imballaggi è un tema fondamentale, in particolare nel settore delle bevande, dove ci si interroga sempre più spesso sul materiale da utilizzare per imbottigliarle in modo sicuro e senza impattare troppo sull’ambiente. In occasione della fiera K 2019 di Düsseldorf, in programma dal 16 al 23 ottobre, SMI espone una stiro-soffiatrice EBS 4 K ERGONun impianto compatto, efficiente ed eco-sostenibile per la produzione di contenitori di PET e R-PET.



Recenti studi illustrano i vantaggi derivanti dall'uso delle bottiglie in plastica, in quanto soluzione infrangibile, sicura, con ottime proprietà di barriera, leggera e soprattutto riciclabile. Se paragonato ad altri materiali di imballaggio, quali il vetro o l'alluminio, il PET ha un buon profilo ambientale, grazie soprattutto alla sua leggerezza che si traduce in meno materiale da produrre, meno materiale da smaltire, meno energia utilizzata per realizzarlo e meno carburante usato nel trasporto dei prodotti confezionati. Grazie alla sua riciclabilità e al suo eccezionale rapporto capacità/peso, molti produttori di acque minerali e bevande promuovono e rivalutano il PET e l'R-PETcome soluzionI comode e vantaggiose dal punto di vista della sostenibilità ambientale.

Sistema ideale per produrre bottiglie PET e R-PET
L’utilizzo di R-PET (PET riciclato) per la produzione di nuove bottiglie è il cuore del concetto dell'economia circolare, che consiste nel raccogliere i materiali dopo che sono stati utilizzati e processarli in modo che possano essere riutilizzati o riciclati più volte. Ogni volta che un contenitore in PET è riciclato, la sua riserva di petrolio è recuperata e riutilizzata, eliminando gli sprechi e riducendo l'impatto ambientale degli imballaggi, purché esistano sistemi di riciclaggio e gestione dei rifiuti efficienti.

Produrre bottiglie sempre più leggere
Un'altra strategia che contribuisce alla salvaguardia dell'ambiente si basa sullo studio di contenitori in PET sempre più leggeri, che consentono un significativo risparmio di plastica e che, quindi, sono pienamente compatibili con la politica ambientale dei maggiori produttori di bevande.


La soluzione di SMI per la "green factory"
Disponibile nella versioni a 2, 3 e 4 cavità, le stiro-soffiatrici rotative compatte, efficienti ed ergonomiche della serie  EBS K ERGON si adattano perfettamente a queste strategie eco-compatibili e ai nuovi paradigmi produttivi della "smart & green factory".
La serie EBS K ERGON è la soluzione ideale per la produzione di contenitori in PET e R-PET fino a 9.200 bottiglie/ora.
Grazie al suo design compatto ed ergonomico, può essere installata anche in impianti di imbottigliamento di dimensioni ridotte ed assicura vantaggi in termini di facilità di gestione e controllo da parte dell'operatore della linea.

Se vuoi scoprire gli altri vantaggi delle stiro-soffiatrici EBS ERGON o dei sistemi integrati per soffiaggio-riempimento-tappatura ECOBLOC® ERGON, ti aspettiamo alla fiera di Düsseldorfpresso lo stand B 69, Hall 14, oppure ti invitiamo a contattare il nostro ufficio commerciale.

SMI S.p.A.
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.smigroup.it

In questo numero avrete modo di conoscere quali sono gli effetti del grano duro idratato e trattato a microonde sulla semola e sulla pasta.

Torna il report di Victam International 2019 con la seconda ed ultima parte e, come sempre, non possono mancare i riassunti delle ricerche internazionali su pasta, pane e macinazione, accompagnati dai risultati dell’andamento del settore mangimistico italiano ed europeo.

A seguire macchine, aggiornamenti legislativi, notizie e i prossimi appuntamenti in agenda.

Il tessuto adiposo bruno, (BAT) si trova negli uomini concentrato soprattutto a livello nella nuca, del collo e delle scapole e costituisce la nostra fonte di calore metabolica. I ricercatori americani della Rutgers University hanno scoperto che il grasso bruno aiuterebbe il corpo a eliminare gli amminoacidi a catena ramificata (Bcaa) dal sangue. Questi amminoacidi si trovano ad esempio in uova, carne, pesce, pollo e latte. Se presenti in normali concentrazioni questi sono fondamentali per la buona salute, ma se presenti in eccesso, questi amminoacidi sono collegati a diabete ed obesità.  Secondo i ricercatori le persone prive di grasso bruno avrebbero una ridotta capacità di eliminare i Bcaa dal sangue e quindi sarebbero a rischio obesità e diabete. Il prof. Sidossis, co-autore dello studio pubblicato su Nature, ha dichiarato: Il nostro studio spiega il paradosso secondo cui gli integratori di Bcaa possono potenzialmente giovare alle persone sane con tessuto adiposo bruno, ma possono essere dannosi per gli altri, tra cui anziani, obesi e diabetici”. 

Venerdì, 11 Ottobre 2019 06:30

In-Vitality è l’evento da non perdere!

In-Vitality è l’unico evento in Italia dedicato agli ingredienti e materie prime nei mercati degli alimenti funzionali, supplementi e nel settore nutrizionale. 

Con lo scopo di valorizzare il mercato italiano e gli operatori stessi, il suo ricco contenuto scientifico e formato si rivolgono a scienziati del settore alimentare, ai tecnologi dello sviluppo alimentare e a tutti gli altri professionisti direttamente coinvolti nei mercati su nutrizione, supplementi e nutraceutici, molti dei quali non hanno la possibilità di partecipare a eventi fuori dell'Italia.

La fiera è co-localizzata insieme a Making Cosmetics (www.making-cosmetics.it), un evento di comprovata efficacia con oltre 3.000 m2 di spazio espositivo e oltre 200 aziende espositrici e rappresentate, che partecipano alla7° edizione.

In-vitality insieme a Making Cosmetics rappresenta le attuali tendenze: una sinergia tra la bellezza ed il sentirsi bene!

Oltre 400 esperti di settore vi aspettano a Milano dal 20 al 21 novembre.

www.in-vitality.it

 

Nell’ampio catalogo di materie prime che Faravelli Food Division propone agli operatori dell’industria alimentare italiana, una parte rilevante è occupata dagli ingredienti specifici per il comparto gelato, settore in costante crescita, che vede l’Italia rivestire un ruolo davvero di spicco a livello mondiale: nel 2018 il fatturato italiano del gelato artigianale ha toccato i 2,7 miliardi di euro, confermando un trend di crescita oramai consolidata del 10% annuo e un impatto importante sull’intera filiera agro-alimentare (fonte CNA Agroalimentare).

Il gelato è amatissimo dai consumatori ed è considerato un prodotto salutare e anche “sfizioso”, grazie all’apertura verso i gusti più inediti, senza dimenticare i grandi classici.

La gamma di ingredienti proposta da Faravelli permette di ottenere un gelato sempre di ottima qualità, con il giusto equilibrio tra nutrimento e gusto.

Un buon gelato ha una struttura morbida in bocca, liscia, spatolabile, senza cristalli grossi.  Nella famiglia degli strutturanti, Faravelli propone il trealosio, le proteine del siero e del latte, i sostituti del latte scremato in polvere e pectine “speciali”.

Anche il gusto è fondamentale: ogni aroma deve essere distinguibile e persistente. Faravelli propone un’ampia scelta di concentrati aromatici panna (paste e polvere), concentrati aromatici burro (pasta e polvere), concentrato aromatico yogurt (pasta), cocco rapè (anche tostato) e latte di cocco (anche in versione VEGAN), per apportare carattere e sapore.

Gli addensanti hanno la caratteristica principale di idratarsi, cioè di assorbire acqua decine di volte il proprio volume/peso, rigonfiandosi e “legando” parte dell’acqua “libera” nella miscela. Il risultato è una maggiore stabilità di tutti i componenti della ricetta che diventa così più densa. Gli stabilizzanti Faravelli sono farina di semi di carruba, gomma di guar, CMC, sodio alginato (anche in versione fosfato) e derivati di baobab.

Gli zuccheri e loro surrogati contribuiscono a dare corpo al gelato, mentre conferiscono la caratteristica dolcezza. Faravelli propone, tra gli altri, fruttosio (ideale per le preparazioni a basso tenore calorico), maltitolo, xilitolo, maltodestrine a diverso DE, FOS a corta catena e inulina d’agave, fino al trealosio, ideale per applicazioni davvero particolari, come il “gelato gastronomico”.

Infine, non possono mancare le proposte per un prodotto a basso contenuto di grassi e zuccheri, o senza emulsionanti, per chi è attento alla linea e al benessere: Faravelli propone una vasta gamma di sistemi funzionali di propria produzione, proposti sul mercato con il brand FARA e sviluppati nel sito produttivo di Nerviano.


Per scoprire di più: Faravelli Food Division – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il nuovo numero di “Alimenti Funzionali” è un condensato di novità del segmento functional. Passiamo in rassegna i prodotti più interessanti a livello nazionale ed internazionale, oltre ai trend e gli sviluppi dei mercati di riferimento. 

Spazio a bevande di frutta e vegetali senza zucchero e fonte di acido folico, formulazioni vegetali con polifenoli ad azione antinfiammatoria, pasta e crema di cacao proteica, biscotti che incentivano la lattazione, prebiotici, probiotici e fibre… E non mancano le curiosità viste al Seeds&Chip Global Food Innovation di Milano: proteine vegetali, barrette energetiche clean label, cereali per la prima colazione con farina di banane verdi, healthy snack ed estratti vegetali ipoglicemizzanti.

Eravamo tra i 24.211 visitatori dell’ultima edizione del VitaFoods Europe di Ginevra e vi presentiamo quanto di più nuovo abbiamo trovato in fiera, tra integratori dietetici, box di pasti sostitutivi per la gestione del peso, nuovi componenti del collagene, estratti di semi e sintetizzati vegetali.

Gli esperti vi aggiornano sulla questione novel food e sulla procedura di consultazione, fanno chiarezza sul tema alimentazione e colesterolo e chiariscono miti e realtà tra benessere e dimagrimento della dieta gluten free.

Non perdete i risultati delle recenti ricerche applicate in fatto di natural food e alimenti funzionali selezionate dalla nostra redazione.


In primo piano

La ricetta del mese: Budino al latte di cocco con piccolo tartufo di fondenti dello chef Simone Salvini.

Bevanda idro-salino-energetica fai da te: benissimo, purché si rispettino alcune semplici regole.

Dimagrire dormendo.

Lo spuntino del celiaco, pausa funzionale?

P&T Consulting, una consolidata esperienza del mercato del free from.

Kerry Taste & Nutrition presenta Radicle™ by Kerry, la più ampia proposta di cibi a base vegetale e proteica sul mercato. Radicle™ by Kerry offre ai clienti una soluzione integrata che consente di realizzare alimenti a base vegetale dal sapore autentico, più nutrienti e requisiti di etichetta pulita ancora più definiti. Le soluzioni sono estremamente variegate in termini di gusto, valori nutrizionali e funzionali e possono essere abbinate a proteine vegetali o ad alternative casearie.

Si prevede che il mercato alimentare a base proteica vegetale raggiungerà i 24,3 miliardi di dollari e aumenterà con un tasso annuo di crescita composto (CAGR) superiore al 9,1%* entro il 2026; tale espansione è da considerarsi conseguente all’incremento del gruppo di consumatori “flexitariani”. Sebbene il contesto attuale rappresenti un’opportunità entusiasmante per il settore alimentare, numerosi operatori e produttori sono indecisi su come continuare o iniziare a fornire alimenti a base vegetale che vengono apprezzati dai consumatori.

Secondo Malcolm Sheil, Presidente e CEO di Kerry Europe & Russia “È certo che i consumatori continueranno a scegliere sempre più spesso una dieta flexitariana. Non c’è mai stato un cambiamento così dinamico nelle preferenze dei consumatori come questo: si tratta di uno sviluppo impegnativo e stimolante per l’intero settore. Radicle™ by Kerry unisce il nostro retaggio culinario in fatto di prodotti caseari e carne, la tecnologia e le competenze in materia di lavorazione con oltre 20 anni di esperienza nel settore degli alimenti a base vegetale. Kerry si afferma come partner di fiducia offrendo la più ampia scelta del settore per gusto e soluzioni nutrizionali e funzionali.”

Darren O’Sullivan, Plant-Based Food Director di Kerry Europe aggiunge che “Il lancio di Radicle™ by Kerry è un passaggio fondamentale per la nostra azienda. Non abbiamo rivali sul mercato per vastità dell’offerta e siamo pronti a innovare con i clienti nei canali retail e foodservice, per creare nuovi piatti per il crescente gruppo di consumatori flexitariani.”

Per ulteriori informazioni, visitare: Radicle™ by Kerry (https://tinyurl.com/kerry-radicle-it)

 

*Fonte: Acumen Research & Consulting 2019

 

 

Pagina 1 di 1959

Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi
Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok