Pubblicato in Macchine Strumenti
Dymond DSV: prestazioni di rilevamento raddoppiate grazie allo Split intelligente.

Con Dymond DSV e Dymond D Monoblock a vista laterale, Minebea Intec introduce due nuovi prodotti nel suo portfolio Premium nel settore dell'ispezione a raggi X laterale. Il fornitore leader nel campo delle soluzioni di pesatura e ispezione assicura la massima qualità, grazie alla tecnologia innovativa dei suoi sistemi. 

Sia Dymond DSV sia la nuova opzione Monoblock del noto sistema Dymond D sono destinati a rappresentare un punto di controllo fondamentale per la garanzia di qualità sia nell'industria alimentare e delle bevande che nel settore farmaceutico. Il pieno controllo di tutti i prodotti confezionati offre la preziosa possibilità di rilevare in maniera affidabile la presenza di corpi estranei, come pezzi di vetro, di metallo, pietre o pezzi di plastica, prima che il prodotto contaminato finisca in commercio. Con i suoi nuovi modelli, Minebea Intec offre ai suoi clienti una soluzione ideale per varie applicazioni.

 

Dymond DSV – dettagli intelligenti che ripagano 

Dymond DSV, per esempio, convince grazie all’ispezione multilaterale dei prodotti, con una singola fonte di raggi X. Durante l'ispezione di lattine, ad esempio, il sistema può controllare la presenza di corpi estranei fino a 650 pezzi al minuto. Il processo "DualSplit-View" (DSV) sfrutta l'espansione naturale dei raggi X. L'immagine a raggi X del prodotto viene registrata durante l'ingresso nel cono di radiazione e durante l'uscita da esso. Generalmente, il sistema di ispezione a raggi X riconosce corpi estranei molto piccoli, fino a 1 mm, in caso di incertezze dovute alla prospettiva come ad esempio in fondi di vetro arrotondati o sul bordo di un contenitore, come in prodotti verticali alti, e ha successo nonostante le sue dimensioni compatte. In questo modo, il sistema è integrato in modo ottimale negli impianti di produzione esistenti. Con Dymond DSV, uno dei primi prodotti al mondo con questa tecnologia, gli utenti ottengono un doppio vantaggio: la precisione e l'accuratezza di due raggi X con l’impegno di manutenzione di una semplice soluzione a fascio singolo. 

La soluzione di ispezione Dymond DSV beneficia di una manutenzione più semplice grazie alla ridotta complessità tecnica. Altrettanto semplice è la pulizia: come gli altri modelli della serie Dymond, lo strumento viene prodotto rispettando le specifiche sul design igienico. Il sistema è quindi facile da pulire e presenta meno bordi o pieghe in cui possono accumularsi residui. Questo è sottolineato dalla classe di protezione IP65. L'uso di materiali robusti conferisce inoltre una maggiore resistenza ai detergenti aggressivi. Questo ripaga l'utente, in quanto la pulizia richiede meno tempo e meno detergenti, risparmiando denaro. Ma Dymond DSV non è l'unico nuovo prodotto della gamma; è disponibile un altro modello.

 

Dymond D Monoblock: l'aggiornamento "cool" della serie Dymond 

Per la soluzione di ispezione ai raggi X Dymond D, Minebea Intec presenta la nuova opzione Monoblock. Con questa opzione si elimina la necessità del raffreddamento ad acqua e al tempo stesso si garantiscono un'installazione e una manutenzione più semplici. L'elevata potenza di 2x500 W che viene associata con la sorgente consente una maggiore cadenza e un'ispezione ancora migliore dei prodotti con una maggiore attenuazione dei raggi X rispetto a Dymond S. 

L'elevata sensibilità dei potenti processori d'immagini, unita a un'intelligente elaborazione delle immagini, consente di rilevare anche i corpi estranei posizionati verticalmente e quelli che sono nascosti sui bordi o sul fondo del contenitore. Anche i fondi di vetro rialzati non sono un problema per questa soluzione di ispezione. Per ciascun modello è disponibile una vasta gamma di sistemi di alimentazione, separatori e altre opzioni. 

I due modelli completano i prodotti esistenti della serie Dymond: insieme a Dymond S, la variante Singlebeam, e all'originale Dymond D con tecnologia Doublebeam, le soluzioni di ispezione a raggi X garantiscono un'ispezione affidabile. Tutti i sistemi sono sviluppati per processi altamente automatizzati e per affrontare le sfide poste dall'industria 4.0. 

Per la comunicazione di servizio, per il controllo statistico del processo e per l'ottimizzazione dei processi di produzione automatizzati, tutte le Dymond a vista laterale sono disponibili con collegamento Ethernet, OPC-UA, Modbus e SPC@Enterprise. Grazie alla comunicazione orizzontale, questi sistemi rappresentano un primo passo verso l’industria 4.0: per esempio, comunicano con altri sistemi presenti lungo la linea di produzione per coordinare una calibrazione regolare, tempestiva e automatizzata. 

Per una pulizia facile e più rispettosa dell'ambiente, il design dei sistemi di ispezione a raggi X segue già le severe linee guida di Hygienic Design della EHEDG, proseguendo il successo della serie Dymond.

 

Le nuove soluzioni di ispezione a raggi X permettono una maggiore sostenibilità

"Grazie ai due nuovi sideshooter siamo molto più reattivi nei confronti delle esigenze dei nostri clienti. Non è raro che si parta da una situazione più semplice, per la quale sarebbe sufficiente un sistema Singlebeam a raggio singolo come Dymond S. Discutendo con la direzione della produzione e il controllo della qualità, tuttavia, comprendiamo che sarebbe desiderabile una maggiore sicurezza in termini di "corpi estranei", ma soprattutto che si temono i maggiori costi di una soluzione superiore. Il salto a una macchina superiore come la Dymond D è spesso troppo grande. In questo caso, le due macchine Dymond DSV e Dymond D Monoblock offrono una buona alternativa con cui si può coprire una grossa parte delle applicazioni. Dymond D, con i suoi 2x1000 Watt, rimane la soluzione giusta per il rilevamento di pezzi di vetro nel vetro per recipienti particolarmente densi e per cadenze molto elevate", afferma Thorsten Vollborn, Global Product Manager presso Minebea Intec. a proposito dell'ampliato portfolio prodotti. 

"Insieme al software operativo flessibile per il controllo del livello di riempimento e del volume, questa tecnologia apre più possibilità di design per i contenitori di vetro e le dimensioni delle confezioni senza perdita di sicurezza per i consumatori. Siamo inoltre felici di semplificare, per i produttori alimentari, la decisione sulla sostenibilità e l'idoneità di vetro o altri materiali allo scopo dell'imballaggio dei loro prodotti". 

Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.minebea-Intec.com.

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2022 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer