Pubblicato in Mercati Consumi
Nel 2018 la domanda di tappi negli Stati Uniti potrebbe superare gli 11 miliardi di dollari
The Freedonia Group ha pubblicato un nuovo rapporto sul mercato dei tappi e delle chiusure. È previsto che la domanda di tappi cresca del 4% all’anno per raggiungere gli 11,1 miliardi di dollari nel 2018. La crescita sarà guidata da un’accelerazione della popolarità dei contenitori per porzioni singole e un maggior utilizzo dei prodotti più cari quali le chiusure a prova di bambino e i dispenser. Inoltre, si potrà registrare una maturità delle confezioni senza tappo quali le lattine in alluminio o le buste. 
Le bevande sono state il mercato più vasto rappresentando il 33% del valore totale e il 54% in termini di pezzi nel 2013. In termini di valore, i prodotti farmaceutici sono il secondo mercato e faranno registrare la crescita maggiore fino al 2018.
I tappi e le chiusure in plastica, che, nel 2013, rappresentavano l’81% della domanda in termini di pezzi, cresceranno in linea con l’aumento medio fino al 2018. Questo in parte è dovuto all’importanza dei contenitori in plastica in numerosi mercati e alla crescente prevalenza delle chiusure in plastica anche su altri tipi di contenitori. Le chiusure a dispenser faranno registrare la crescita più rapida grazie alla convenienza e funzionalità.
Si prevede per i tappi e le chiusure metallici una crescita del 2,4% all’anno fino al 2018, nonostante l’avanzare delle chiusure in plastica e del riemergere delle lattine in alluminio nel mercato della birra, grazie all’uso delle capsule a vite nel vino e nelle bevande pronte da bere quali  tè e caffè freddi.

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer