Pubblicato in Mercati Consumi
Nuovi dati sul raccolto cerealicolo dell'UE 2015
Nuovi dati sul raccolto cerealicolo dell'UE 2015 rilasciati dal Copa-Cogeca mostrano un leggero calo per l'anno prossimo e maggiore preoccupazione per la mancanza di prodotti fitosanitari

Dopo un abbondante raccolto nel 2014, che dovrebbe raggiungere i 322,4 milioni di tonnellate, le esportazioni di frumento saranno ad un buon livello e la capacità di stoccaggio dei cereali dell'UE al massimo. Tuttavia, nuove stime sulle semine di cereali in Europa nel 2015 mostrano che la produzione verrà leggermente ridotta, raggiungendo 305 milioni di tonnellate.
L'annuncio è stato fatto dal gruppo di lavoro "Cereali" del Copa-Cogeca. Max Schulman, Presidente del gruppo, ha affermato: “Il raccolto record di quest'anno è stato confermato, per un totale di 322,4 milioni di tonnellate. Ma la qualità in alcuni Stati membri è diminuita, per via delle condizioni climatiche imprevedibili che alcuni produttori hanno dovuto affrontare”.
 “Dato che sempre più prodotti vengono vietati, molti dei nostri membri nutrono serie preoccupazioni circa la mancanza di prodotti fitosanitari disponibili sul mercato. L'anno prossimo la semina dovrebbe diminuire dello 0,9%, risultando in una riduzione del 5,3% nella produzione prevista. È dunque necessario poter disporre di una serie di strumenti efficaci, fra cui piante resistenti alle malattie, varietà nuove e migliori, ricerca e sviluppo, prodotti fitosanitari validi. I prodotti fitosanitari sono essenziali per ottenere il massimo dalle nostre colture, potendo così rispondere alla crescente domanda alimentare”, ha infine sottolineato Schulman.

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer