Pubblicato in Mercati Consumi
I marchi leader nel settore beverage.
Nel 2014 il mercato statunitense delle bevande ha fatto registrare un aumento degno di nota, il più forte degli ultimi anni, secondo i dati rilevati da Beverage Marketing Corporation. Fattori specifici del mondo delle bevande, quali la vivacità del già grande segmento dell’acqua imbottigliata, oltre a quelli più generici, quali la continua ripresa economica, hanno contribuito alla crescita generale dei volumi delle bevande che hanno raggiunto i 117 milioni di litri nel 2014.
Per l’acqua imbottigliata è stato un anno eccezionale: quale bevanda salutistica, naturale e con zero calorie è stata al centro dell’attenzione dei consumatori e il volume è cresciuto del 7,3%.
Le categorie di nicchia hanno continuato ad avere prestazioni migliori di quelle tradizionali di massa: infatti, le bevande energetiche e, soprattutto, i caffè pronti (cresciuti del 10,7% in volume) sono state le bevande premium che hanno fatto registrare l’aumento più elevato, mentre le bevande gasate e a base di frutta sono rimaste ferme. Nonostante la crescita, né le bevande energetiche, né i caffè pronti o le acque con valore aggiunto risultano tra i marchi leader per volume.
Le bevande per sportivi comprendono Gatorade che, con tutte le varianti, risulta al sesto posto della classifica dei marchi principali sul mercato, avendo superato per la prima volta nel 2011 i 3,78 milioni di litri e raggiungendo nel 2014 i 5,3 milioni di litri.
Le bevande gasate rimangono comunque la categoria più grande anche se continuano a perdere quote sia in volume che di mercato: il volume è passato dai 48,8 milioni di litri del 2013 ai 48,45 milioni di litri del 2014 passando dal 43% al 41% delle quote di mercato. Questo rallentamento è stato più lento che negli anni precedenti e alcuni marchi, quali Sprite e Mountain Dew, sono cresciuti.
Da notare che i marchi leader del settore sono detenuti da 4 aziende: 4 da Pepsi, 3 da Coca-Cola, 2 da Nestlè Waters North America e 1 da Dr Pepper Snapple Group e Coca-Cola e Pepsi figurano ai primi due posti.
A differenza degli anni precedenti, nessun marchio di bevanda a base di frutta si trova nei primi 10 posti.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer