Pubblicato in Mercati Consumi
La variazione percentuale delle vendite delle bevande nell’Europa occidentale e orientale nel primo trimestre 2013 rispetto a quello dell’anno precedente (fonte Canadean).

Il primo trimestre del 2013 ha registrato una piccola tregua dalle sfide dell’ultimo anno per l’industria europea delle bevande. Le misure di austerity sempre più severe, le crescente percentuali di senza lavoro e le impennate dei prezzi hanno fatto sentire il loro peso sulle vendite delle bevande. E anche la Pasqua precoce e le temperature basse hanno limitato ulteriormente i consumi. Secondo quanto pubblicato nell’ultimo rapporto della Canadean le vendite delle bevande nell’Europa occidentale sono diminuite di circa l’1%, mentre l’europa orientale ha fatto registrare una forte contrazione delle vendite di birra.

I produttori e i rivenditori hanno dovuto prendere provvedimenti con promozioni e sconti pesanti che sono diventati una norma per attrarre i consumatori. Alcuni consumatori sono sempre più attenti ai costi, mentre altri continuano, per esempio, ad acquistare una costosa bottiglia di vino da bere a casa piuttosto che uscire.

Con la ripresa economica nella zona Euro che sembra essere remota, i marchi e i rivenditori sembrano rassegnati a queste condizioni economiche.

La difficoltà economica, le agitazioni politiche in Turchia, le tasse e l’aumento dei costi delle materie prime portano i leader dell’industria a ponderare a lungo la propria strategia per l’anno seguente.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.


Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi
Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok