Pubblicato in Mercati Consumi
La domanda negli Stati Uniti di aromi e fragranze (espressa in milioni di dollari) (fonte: The Freedonia Group)

Gli analisti di mercato di The Freedonia Group stimano che con, un aumento del 4,6% all’anno, il mercato degli aromi e delle fragranze raggiungerà i 7,1 miliardi di dollari. Sono previste crescite per le miscele di aromi, il segmento più grande, e per gli oli essenziali e gli estratti naturali, il segmento più piccolo; inoltre, le tendenze verso aromi e profumi più complessi ed esotici stimoleranno la domanda per nuove miscele di aromi e fragranze.

I progressi nelle miscele di aromi saranno favoriti dalla continua crescita in popolarità degli alimenti funzionali integrati dal punto di vista nutrizionale, oltre agli alimenti a ridotto contenuto in sodio e alle bevande a ridotto contenuto in zucchero, che richiedono un maggior carico di aromi per migliorare il sapore. Oltre alla crescente domanda per alimenti più salutistici, i consumatori stano anche dimostrando un maggior interesse verso alimenti naturali: pertanto, l’uso di aromi naturali, che tendono a essere più costosi dei loro analoghi artificiali, sarà sempre più diffuso contribuendo all’aumento del valore.

Dal 2002 al 2012, l’interesse da parte dei consumatori per prodotti naturali è cresciuto relativamente in fretta e la domanda per oli essenziali ed estratti naturali continua a beneficiarne, anche se è previsto che fino al 2017 pure gli aromi chimici faranno registrare un aumento.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer