Pubblicato in Mercati Consumi
Le app potrebbero far aumentare le vendite di alcolici tra i giovani

L’arte di abbinare alimenti con bevande alcoliche, soprattutto vino, è una pratica comune e consolidata. Le app sul cellulare incominciano a offrire un nuovo modo per incoraggiare i consumatori non solo ad abbinare cibo e vino, ma sempre più spesso a considerare altre bevande, secondo i risultati di un’indagine svolta dalla Canadean.

Questa ricerca ha trovato che il 35% dei consumatori considera fondamentale l’abbinamento con i cibi per la scelta della bevande alcolica, tendenza prevalente tra gli adulti più anziani (43% tra gli over 55) rispetto ai più giovani (26% tra gli adulti di 18-24 anni). pertanto i social media e le app sono fondamentali nell’incoraggiare i giovani consumatori a pensare più spesso agli abbinamenti cibo e bevanda.

I marchi di vino devono utilizzare maggiormente le piattaforme social visive, quali Instagram e Snapchat, oltre alle app dedicate alle bevande, per dimostrare ai giovani adulti gli abbinamenti. Ad aprile, Bloomberg ha affermato che gli utilizzatori di Snapchat hanno visualizzato 10 miliardi di video al giorno contro gli 8 miliardi di febbraio. Infatti bisogna dimenticare i tweet da 140 caratteri: ormai i social media sono mezzi visivi.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.


Copyright © 1998 - © 2019 Chiriotti Editori S.r.l. Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy | Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480
Partita Iva e Codice Fiscale 01070350010 | info@foodexecutive.it
Disclaimer | Website by Marco Riccardi

Utilizziamo i cookie per offrirvi la miglior esperienza sul nostro sito.
Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok