Pubblicato in Mercati Consumi
La domanda di contenitori per bevande negli Stati Uniti (in miliardi) (fonte: The Freedonia Group)
Secondo gli esperti de The Freedonia Group, è previsto che la richiesta statunitense per contenitori per bevande aumenti dell‘1,7% all’anno fino al 2017 per raggiungere i 265 miliardi di unità e un valore di 29,1 miliardi di dollari. Questi aumenti, in molti mercati, saranno guidati dalla preferenza dei consumatori per i contenitori mono-porzione, dal crescente interesse per le alternative ai soft drink gasati e da una proliferazione di nuovi prodotti accompagnati da aggressive campagne marketing. Inoltre, le favorevoli tendenze demografiche, quali quella salutistica nelle persone meno giovani, spingerà la richiesta per alcune bevande e i relativi contenitori. Queste e altre tendenze sono presentate nel nuovo studio dal titolo “Beverage containers”.
I contenitori in plastica rimarranno il segmento più grande e con la crescita più rapida grazie alle buone prospettive dei contenitori in PET nei mercati del tè pronto da bere (RTD), delle bevande per sportivi e delle altre bevande RTD non gasate. I contenitori in plastica beneficeranno anche della crescita solida nel mercato dell’acqua imbottigliata, sebbene la crescente maturità e le problematiche ambientali correlate al volume delle bottiglie in PET disperse possano rallentare l’aumento.
I contenitori metallici, il secondo segmento in termini di unità, faranno registrare una crescita lenta fino al 2017 grazie alla contrazione della produzione di soft drink e agli scarsi aumenti nella produzione della birra. Gli aumenti saranno aiutati da una robusta espansione del mercato delle bevande energetiche e speciali e delle innovazioni con lattine di forme diverse.
I contenitori in vetro faranno registrare aumenti modesti grazie alla posizione arroccata delle bottiglie per il confezionamento del vino e la crescita del tè RTD. Le tendenze demografiche, soprattutto nella popolazione dei baby boomer, sosterranno la domanda per i contenitori in vetro nella competizione con altre tipologie di contenitori. I cartoni faranno registrare una contrazione soprattutto a causa della sostituzione da parte delle bottiglie in plastica, soprattutto nei mercati del latte e delle bevande a base frutta.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer
 

PopUp Aholic

AAAAA