Pubblicato in Mercati Consumi
Crescita (%) a valore e volume per categoria di dolciari in Cina nel 2012-2017 (Fonte: Canadean).
Una nuova indagine della Canadean dedicata al mercato dolciario cinese rivela che i prodotti di confetteria continueranno a rappresentare la categoria più grande, ma è per il cioccolato che si prevede la crescita più rapida.
In Cina questo settore merceologico si è mantenuto dinamico nonostante il rallentamento economico comparativo e si ritiene che sia destinato a crescere ancora nel corso dei prossimi cinque anni, con un tasso di crescita composto annuale (CAGR) a valore del 9,5% e a volume del 6,3% fino al 2017. Nel 2012, il settore dolciario cinese si è piazzato al sesto posto nella classifica delle quindici categorie merceologiche monitorate da Canadean.
Lo scorso anno i prodotti di confetteria sono risultati di gran lunga la categoria principale, detenendo il 73,1% in valore e l’86,6% in volume e per il futuro si ritiene che la crescita dovrebbe scendere appena al di sotto della media del settore sia a valore che a volume, con un CAGR rispettivamente al 9,4% e al 9,2%, suggerendo che il consumatore cinese conserva ancora un grande interesse per questa categoria più tradizionale.
Nel 2012 la categoria delle gomme da masticare ha registrato una quota a volume del 6,8% e, anche se il consumo pro capite si mantiene basso, la Cina è ora il secondo più grande mercato del mondo a volume, dopo gli Stati Uniti. Per questi prodotti è prevista una crescita positiva fino al 2017, con un CAGR del 6,2% a volume e del 9,5% a valore.
La categoria del cioccolato cinese è relativamente piccola e nel 2012 rappresentava il 6,6% del settore dolciario a volume. Tuttavia, l'aumento della prosperità si è accompagnato ad un interesse crescente dei consumatori per questo tipo di prodotti e si prevede che fino al 2017 la crescita sarà superiore alla media sia a valore che a volume  2017, con un CAGR rispettivamente del 10,1% e del 7,4%.
Per quanto riguarda i canali di distribuzione, l’indagine Canadean rivela che i Minimarket sono risultati i più frequentati per l’acquisto di prodotti dolciari in Cina tra il 2009 e il 2012, coprendo una quota appena al di sotto dell’intero mercato, anche se si è registrato un calo della quota complessiva, come d’altra parte hanno fatto i negozi specializzati in alimentari e bevande. Al contrario, ipermercati e supermercati – la seconda categoria distributiva più grande per i dolciari – hanno aumentato la loro quota, per effetto di una maggiore presenza di questo tipo di esercizi commerciali in tutta la Cina e della loro crescente importanza in diversi settori.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer