Pubblicato in Mercati Consumi
Valore del mercato dello yogurt e crescita annuale in Germania (Canadean).
I consumi di yogurt in Germania stanno crescendo ad un ritmo quasi doppio rispetto ad altri prodotti lattiero-caseari, e pare che questa tendenza sia destinata a continuare. È quanto emerge da una nuova indagine dell’analista di mercato Canadean che mette in luce come gusto e consistenza dello yogurt siano parametri più importanti rispetto a prezzo e valore calorico.
Pare quindi che lo yogurt continuerà a crescere rapidamente pur all’interno di un comparto, come quello lattiero-caseario tedesco, abbastanza saturo e interessato da una progressione lenta. Ci si attende infatti che questo prodotto registrerà il tasso di crescita  composito annuo (CAGR) in termini di valore in euro più alto fra tutte le categorie lattiero-casearie, pari al 2,7%, nel periodo 2012-2017. Si tratta di un dato quasi doppio rispetto al CAGR del latte (1,4%) e più che triplo rispetto al CAGR dello 0,8% dei formaggi.
Lo studio Canadean incentrato sulle preferenze dei consumatori tedeschi ha rilevato che l’aspetto dell’appagamento è la principale tendenza che sta dietro il 35% dei consumi in termini di volume. Ciò sottolinea l'importanza di gusto, consistenza e categorie emergenti di prodotto, come gli yogurt congelati e i dessert di latte. Costo e rapporto qualità/prezzo rappresentano la seconda motivazione per importanza, anche se, con il 22%, risulta decisamente meno significativa del desiderio di farsi una coccola. La voglia di sollazzarsi con prodotti ricchi di gusto risulta particolarmente evidente nelle categorie emergenti come quelle dello yogurt gelato, considerato come un’alternativa più sana rispetto ad altri snack e dessert. Prodotti come lo yogurt gelato berlinese Wonderpots, protagonista di uno strepitoso successo, stanno guadagnando popolarità facendo leva su sapori e texture piuttosto che sul valore calorico, perché essere un prodotto genuino e sano non basta più, dal momento che i consumatori vogliono vivere un’esperienza appagante, ed altri fattori passano in secondo piano.
Un altro dato interessante che emerge dall’indagine Canadean è che quello degli anziani è un gruppo target molto importante. Basti pensare che in Germania i consumatori di età dai 55 in su coprono il 34,9% dei consumi di prodotti lattiero-caseari in volume, contro il 16% della fascia 0-15 anni. Inoltre, risulta che gli ultra-cinquantacinquenni sono i più assidui consumatori di latticini e che oltre la metà dei consumi complessivi di questa classe demografica risulta dal mangiare questi prodotti almeno una volta al giorno. Considerando che essi, tra il 2012 e il 2017, aumenteranno il proprio peso sul totale della popolazione, passando dal  33,7% al 36,6%, risulta chiaro che l'importanza di questo gruppo potrà solo crescere. Secondo Veronika Zhupanova, analista della Canadean, la categoria in rapida crescita degli yogurt potrà contribuire a ravvivare il mercato lattiero-caseario tedesco saturo e i produttori dovranno tener conto della voglia di buono dei consumatori, puntando su gusti e consistenze appaganti, per ottenere risultati migliori anche nelle categorie del settore lattiero-caseario più stagnanti.

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer