Pubblicato in Mercati Consumi
Trovarsi a casa con gli amici aumenta il consumo di snack salati
Secondo un nuovo rapporto Canadean, il desiderio dei consumatori di appagamento è la principale motivazione di consumo nel settore degli snack salati nel Regno Unito, avendo determinato vendite per oltre 1,1 miliardi di dollari nel 2013. Questa crescente voglia di godere di nuovi sapori e la tendenza a mangiare fuori o intrattenersi a casa con gli amici sono fattori chiave che influenzano il crescente consumo di snack salati nel Paese.
Nonostante la ripresa economica, un numero significativo di consumatori sceglie di mangiare meno fuori casa e di vivere più momenti di convivialità a casa. Come risultato, sono aumentati i consumi di snack salati nelle occasioni di incontro con gli amici per guardare insieme lo sport o un film, o nelle feste casalinghe. Inoltre, trattandosi di prodotti relativamente a basso costo, gli snack salati sono una golosità facile e conveniente da offrire ad amici e parenti a casa. Ad esempio, la Tag Crisps propone sacchetti di patatine fritte a mano da 125 g, che hanno come target quei consumatori alla ricerca di un prodotto da condividere con gli amici in occasioni sociali, oppure sei multipack da 25 g.
Siccome sempre più consumatori britannici sono alla ricerca di modi in cui soddisfare il desiderio di sgranocchiare e del conseguente stato di benessere che questo può creare, i produttori devono cercare soluzioni innovative perché i loro snack si possano distinguere dagli altri. A titolo di esempio, lo sviluppo di prodotto e l'innovazione per quanto riguarda la texture – come l’extra croccante – o i sapori originali, possono essere utilizzati per attrarre i consumatori. Secondo Catherine O'Connor, analista senior di Canadean: "Per distinguersi, i marchi dovranno sviluppare nuove strategie per continuare a far lievitare la domanda dei consumatori. Si può immaginare che l'utilizzo di forme e formati nuovi e divertenti susciterà l'interesse dei consumatori, soprattutto tra i più giovani. Inoltre, può essere una buona idea per i produttori fare leva su eventi speciali con prodotti su misura o in edizione limitata appositamente studiati per la condivisione fra amici in particolari occasioni."
Il proporre snack da consumare in momenti di socialità può consentire ai produttori di costruire un legame emotivo tra i consumatori e i loro prodotti, rendendo questi marchi una componente importante della convivialità con amici e parenti. Inoltre, i marchi che evocano un’emozione consentiranno al marketing di adottare strategie promozionali più flessibili e creative. In conclusione, gli snack in grado di suscitare sentimenti positivi attireranno i consumatori più interessati all’emozione piuttosto che al bisogno di nutrirsi, in quanto associano il loro snack preferito ad un momento felice e di relax.

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer