Pubblicato in Mercati Consumi
Il gelato italiano candidato a dessert più amato dell’estate Usa

Secondo l’analista di mercato Market Research il gelato promette di essere negli Usa una delle principali tendenze fra i dolci surgelati nell’estate 2013, sia nell’ambito del retail che del foodservice, poiché possiede molti degli attributi che i consumatori di oggi ricercano in cibi e bevande.

Stiamo parlando del gelato all’italiana, un prodotto che ha tutte le carte in regola per attrarre il consumatore di oggi, alla ricerca di prodotti genuini, semplice e con etichetta pulita. Il vero gelato artigianale viene lavorato a mano in piccoli lotti ed è solitamente un prodotto fresco di giornata particolarmente adatto ad un consumo in movimento. Realizzato a partire da latte, panna, zucchero e qualche volta uova pastorizzate, il gelatiere vi può quindi aggiungere frutta, cioccolato, noci o altri ingredienti. Il vantaggio dei piccoli lotti è che il gelatiere può essere creativo e realizzare sempre nuovi gusti, incuriosendo il consumatore e stimolandolo a ritornare.

Non esiste uno standard di identità per il gelato negli Stati Uniti, il chè lascia un sacco di spazio alla creatività. Molti dei consumatori moderni considerano il gelato un prodotto premio, una coccola, per il quale si è disposti a pagare un po’ di più per la sua storia. E poi c'è un vantaggio: il processo di mantecatura non esasperato si traduce in un prodotto molto ricco, cremoso e denso che contiene meno grassi rispetto al gelato tradizionale.

 

 

Una panoramica sul mercato statunitense

 

Nel mese di aprile, il marchio Haagen-Dazs ha iniziato a distribuire confezioni da circa 400 g o coppette mono-porzione, accompagnate da una grande campagna pubblicitaria che fa leva sulla storia che sta dietro il prodotto, in modo da incuriosire il consumatore.

Haagen-Dazs ha creato questo gelato immaginando momenti tipici italiani, come piacevoli passeggiate in piazza al crepuscolo, l’apprezzamento della secolare maestria e un amore per il cibo che rasenta l'ossessione.

Un elemento importante è come gli ingredienti raccontano una storia: la vaniglia del Madagascar, il caffè dal Brasile, il sale marino di San Francisco, le ciliegie dell’Oregon e  i limoni venuti fin dal Sud Africa. Questi ingredienti e altri ancora sono utilizzati nei sette sapori di ispirazione italiana.

Anche il successo dei gelati e dei sorbetti Talenti di Minneapolis è testimonianza del fatto che i consumatori apprezzano il concetto del gelato. L'azienda utilizza packaging e sito web per comunicare che utilizza solo i migliori ingredienti e materie prime naturali, accuratamente selezionate, di provenienza locale e da tutto il mondo. Tutti i sapori Talenti, a detta del produttore, sono 100% naturali e prodotti con lo stesso impegno senza compromessi per la qualità artigianale che ha contraddistinto l’autentico gelato italiano da secoli. Per quest’annoTalenti ha annunciato iniziative di re-branding per modernizzare l'aspetto grafico del prodotto, così come l'introduzione di quattro nuovi sapori. Ma ciò che fa davvero distinguere i prodotti Talenti nei banchi frigo è il loro contenitore in plastica trasparente che anticipa con la vista i piaceri del palato.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer
 

PopUp Aholic

AAAAA