Pubblicato in Ricerca Applicata
Integratori a base di azoto per performance atletiche migliori

Da alcuni anni il nitrato di sodio si è ampiamente diffuso come integratore tra gli atleti e gli amanti del fitness. Una ricerca pubblicata a maggio 2015 su The FASEB journal ha spiegato il suo funzionamento.

La ricerca analizza il ruolo di fegato e reni nell'apporto di ossigeno ai tessuti corporei: “Queste scoperte offrono una potenziale terapia in forma di dieta per contrastare la policitemia, cioè l'aumento dei globuli rossi nel sangue”. Così Andrew Murray, ricercatore della University of Cambridge, spiega l'importanza degli esperimenti svolti. 

Lo studio ha osservato gli effetti del nitrato sull'emoglobina in quattro gruppi di topi: due gruppi in condizioni di normossia (normale livello di ossigeno), due di ipossia (basso livello di ossigeno). Due trattamenti venivano riservati ai due gruppi per ognuna delle diverse condizioni, al primo veniva somministrato nitrato di sodio, al secondo comune sale da tavolo. Il nitrato abbassava i effettivamente i livelli di emoglobina nei due gruppi che lo assumevano, giustificando il successo d questo integratore tra gli sportivi. Questo risultato apre la strada per approfondimenti utili a un'applicazione medica più importante.

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Image
Copyright © 1998-2020 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - Fax +39 0121.794480 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer