Pubblicato in Ricerca Applicata
Estrazione di collagene dagli scarti di pollo

 

Il collagene è una proteina strutturale che si trova naturalmente in quantità elevate nella pelle e nelle ossa dei polli, ma anche i residui di carne disossata meccanicamente (MDM) sono considerati buone fonti. La gelatina, che si ottiene dall'idrolisi parziale del collagene in condizioni controllate, è una proteina pura con molte proprietà funzionali e tecnologiche come la gelificazione, l'addensamento, la formazione di pellicole e l'emulsione.

Lo studio turco pubblicato sulla rivista Akademik Gida mira a estrarre collagene dalla pelle dei polli e dai residui di MDM di collo, tibia, sterno, punta dell'ala, stinchi, spina dorsale superiore/inferiore attraverso il pretrattamento (con alcali e acidi diluiti), la demineralizzazione, lo sgrassaggio e i processi di estrazione termica, e valutare le loro proprietà in modo comparativo. In base all'analisi Kjeldahl, il contenuto proteico della pelle di pollo era circa il 15% e quello dei residui MDM variava tra il 15-21% prima del processo di estrazione. I profili SDS-PAGE del collagene estratto dalla pelle e dai residui MDM comprendevano unità proteiche a catena gamma, beta, alfa e sub-alfa. La soluzione di collagene della spina dorsale superiore e dei residui misti MDM aveva il più alto contenuto proteico con 11,98 mg/mL e 11,33 mg/mL, rispettivamente. La resa di estrazione di collagene differiva significativamente (p<0,05) con intervallo tra 1,32 e 2,16%, e 1,03 e 1,89%, rispettivamente. La viscosità delle soluzioni di collagene/gelatina è diminuita con l’aumentare della velocità di taglio e la gelatina ottenuta dai residui di MDM ha fatto registrare una viscosità superiore a quella ottenuta dalla pelle. 

Lascia un commento

Image
Copyright © 1998-2022 Chiriotti Editori srl Tutti i diritti riservati
Viale Rimembranza, 60 - 10064 Pinerolo - To - Italy - P.IVA e C.F. 01070350010 - Tel. +39 0121.393127 - email info@foodexecutive.it | Disclaimer